L'iniziativa

Leo Club LIUC, insieme all’associazione LIUC Alumni e Pallacanestro Varese, presentano il progetto “Playground Hackathon”Una competizione amichevole a squadre dove i partecipanti si sfidano proponendo soluzioni nuove per portare innovazione e digitalizzazione nella realtà di Pallacanestro Varese 

La societàcome molte altre realtà nel mondo dello sport, è stata fortemente colpita della pandemia. Lo scopo della sfida e’ quello di rafforzare la fan base di Pallacanestro Varese, tenendo in considerazione i cambiamenti apportati dalla situazione pandemica nel rapporto società-tifosi. 

La competizione metterà alla prova le capacità di problem solving, team working e logical thinking dei partecipanti.

Quando si svolge

La sfida si svolge online nella giornata del 15 maggio.

Ciascuna delle dieci squadre potrà avere un massimo di cinque componenti e verrà capitanata da un giocatore, o un membro di PV.

A chi è rivolto

L’evento è rivolto a tutti gli studenti LIUC. Data la natura dell’evento i posti sono limitati, solo 50 posti disponibili.

Come partecipare

Per partecipare è necessario iscriversi e versare una quota di iscrizione di 10 euro per ciascun membro. L’intero ricavato verrà devoluto all’associazione “Comitato Stefano Verri” per lo studio e la cura della leucemia Onlus.

Le iscrizioni chiuderanno giovedì 13 maggio. Il pagamento della quota di iscrizione può essere effettuato tramite bonifico bancario, con le seguenti coordinate:

Intestatario: Leo Club LIUC

Causale: Playground Hackathon

IBAN: IT16P0538750120000042242350

 

Come si svolge la gara

La gara Playground Hackathon è composta da tre fasi principali:

  1. Ore 11.00-12.00 Introduzione e spiegazione del progetto 
  2. Ore 12.00-13.00 Pausa pranzo
  3. Ore 13.00-16:30 Lavori in squadre
  4. Ore 16:30-19.00 Presentazione progetti e premiazione

 

I dottorandi LIUC controllano e supportano le squadre nel corso della competizione.

La giuria

La giuria è composta da:

Prof. Federico Visconti (presidente) Magnifico Rettore LIUC – Università Carlo Cattaneo

Dott. Antonio Bulgheroni Membro del Consiglio d’Amministrazione PV e LIUC

Dott. Luca Piontini Responsabile Marketing e Eventi PV

Dott. Umbero Argieri Presidente de “Il Basket Siamo Noi”, supporer trust di PV

Ing. Luca Cremona Head of Industrial in ROLD, Professore LIUC, Vice Presidente LIUC Alumni

Prof. Antonio Palmieri Coordinatore indirizzo Management dello Sport LIUC, Professore LIUC- Bocconi

Prof. Mario Alberto Varon Garrido Business Designer e Professore LIUC.

I premi in palio

Ciascun iscritto riceverà un piccolo premio per la partecipazione; è previsto un grande premio per la squadra vincente.

Possono entrare a far parte dell’Associazione tutti gli ex studenti dell’Ateneo che abbiano conseguito un titolo presso l’Università (Laurea triennale, Diploma di laurea di vecchio ordinamento, Laurea specialistica/magistrale, Diploma di specializzazione, Corsi di Perfezionamento e Master univevrsitari), che siano interessati alla realizzazione delle finalità istituzionali, ne condividano lo spirito e gli ideali e si riconoscano nello Statuto dell’Associazione.

Per gli alumni laureati da un anno, l’iscrizione all’Associazione è gratuita, mente per gli altri laureati la quota associativa, intesa come donazione minima, è pari ad € 25,00.

Questo contributo servirà all’associazione per supportare la realizzazione delle attività in programma, mettere a disposizione la borsa di studio di merito anche per l’anno prossimo, continuare a far crescere la community LIUC Alumni e la reputation dei suoi laureati in Italia e all’estero.

Agevolazioni dedicate a tutti i membri LIUC Alumni: sconto del 10% su tutti i master universitari e specialistici della LIUC Business School.